Parigi, Francia – 18 febbraio 2022Webhelp, fornitore leader globale di customer experience (CX) e business solution, è stata riconosciuta per la sua leadership nell’Impact Sourcing ai Global Impact Sourcing Awards 2022 presentati dall’International Association of Outsourcing Professionals (IAOP) in partnership con The Rockefeller Foundation.

Questi riconoscimenti premiano le iniziative adottate da Webhelp con la finalità di assumere persone provenienti da contesti svantaggiati. L’azienda ha ottenuto l’Impact Sourcing Provider Award per la sua strategia e il suo approccio a livello globale. Fin dalla sua fondazione, Webhelp ha lavorato su modelli di impact sourcing, in modo da incorporarli nel suo business e nella sua cultura.

Ciò significa definire una strategia di impact hiring e obiettivi misurabili adottati da tutto il Gruppo. Per esempio, nel 2021, 4,400+ nuovi assunti provenivano da iniziative di impact hiring. Nel 2022, Webhelp mira a impostare l’impact hiring come modello operativo in ogni nuova sede che aprirà. Inoltre, l’azienda si impegna ad estendere questo modello a tutte le country attuali entro il 2023, assicurandosi che il 10-15% delle nuove assunzioni si basino sull’impact sourcing entro il 2025.

Molti esempi di progetti di impact sourcing dove Webhelp ha ottenuto risultati concreti includono programmi per colmare le barriere della lingua inglese, assunzioni di giovani svantaggiati, iniziative di reintegrazione per aiutare le donne che sono state in carcere a trovare lavoro, e la costruzione di un ecosistema per sostenere l’occupazione di migranti e rifugiati. L’investimento di Webhelp in ogni iniziativa garantisce di poter mantenere i propri impegni ESG, fornendo allo stesso tempo l’accesso a un pool di talenti in grado di supportare il successo aziendale futuro.

La strategia di Webhelp si basa su un modello olistico con obiettivi che hanno impatto sui dipendenti, sui clienti, sui fornitori e sugli ecosistemi in cui lavorano. Per consentire tutto ciò, l’azienda ha anche implementato una piattaforma di leading procurement, EcoVadis, per aiutare a valutare obiettivamente le aree di impact sourcing attraverso 6,000 fornitori di tutto il Gruppo.

Sandrine Asseraf, Group Managing Director, Americas & ESG in Webhelp, ha affermato:

“Webhelp crede nell’impact sourcing come approccio olistico e sistemico al business, e ciò significa che collaboriamo con tutte le nostre persone, i nostri clienti, i nostri partner specializzati e i nostri fornitori, per ottenere risultati significativi. In quanto azienda people-first, poniamo questo approccio e il nostro impegno al centro della strategia aziendale, riconoscendo la sua importanza nel guidare un cambiamento reale e sostenibile nelle regioni in cui operiamo. È un viaggio lungo e ambizioso, e non vediamo l’ora di fare di più”.